Cerca:  sul DLsul web
DiabeteNoLimits
  Menu
02-09-2014 23:11:10


MP

Indice Forum Diabete
Piemonte
Valle d'Aosta
Lombardia
Trentino
Veneto
Friuli
Liguria
Emilia
Toscana
Umbria
Marche
Lazio
Abruzzo
Molise
Campania
Puglia
Basilicata
Calabria
Sicilia
Sardegna
Chi Siamo
Codice Etico
Ricette
FAQ
FAQ Diabete
Dizionario
Medicinali
Privacy
Video
Novita
Pagine
Contenuti
Downloads
Links
Piu Visti
Sondaggi

Diabete Libero: Forums

 FAQFAQ   CercaCerca   Gruppi utentiGruppi utenti   ProfiloProfilo   LoginLogin 

Levemir contro Lantus

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Forum Diabete
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
pbass71
Super Vip
Super Vip


Registrato: Mar 10, 2005
Messaggi: 507

Di dove sono:
Veneto
Padova (PD)


MessaggioInviato: 18-11-2008 14:00    Oggetto: Levemir contro Lantus Voto: Rispondi citando

Chiedo a tutti quelli che usano Levemir o Lantus di elencare pregi e difetti di queste basali.
Vi sarei grato se poteste dirmi quante unità fate (comprese quelle di altre insuline ai pasti), a che ora fate il bolo, quanto dura l'effetto, se fate sport, come vi regolate, consigli, dritte, suggerimenti, problemi nel trovare le fiale, se sono in penne usa e getta, ecc. ecc.

Vi ringrazio in anticipo.


leonardo
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
 riccardo_pd
New
New


Registrato: Sep 26, 2008
Messaggi: 768

Di dove sono:

()


MessaggioInviato: 18-11-2008 15:05    Oggetto: Voto: Rispondi citando

Premetto che non conosco Levemir, e che conosco l'azione di Lantus su mio figlio, che ha 9 anni. Cio' premesso ecco i dati personali:

- la inietto su coscia

- entra in azione dopo circa 3.5-4 ore

- l'azione dura (in modo significativo) sino alle 20-22 ore circa successive all'iniezione

- quantita' pari al 60% del fabbisogno die totale

- consiglio le ottime penne usa e getta Lantus Solostar (farmacia ospedaliera)

- ritengo che la curva d'azione non sia esattamente piatta come dichiarato, ma che abbia un massimo sensibile a circa 12 ore dall'iniezione

- ritengo che una attivita' muscolare delle gambe acceleri di un 10% max la velocita' di assorbimento (con proporzionale riduzione della durata)

- ritengo che l'effetto sia estremamente legato al sito ed alla modalita' di iniezione; ruotare molto spesso il sito, evitando iniezioni ravvicinate. Durante l'iniezione sulla coscia ritengo utile la ricerca di una postura che rilassi al massimo i muscoli in sito.

Leo, al momento non mi viene in mente altro, semmai te lo dico piu' avanti.

Ciao, Riccardo
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
sempreaustin
Frequentatore
Frequentatore


Registrato: Oct 27, 2008
Messaggi: 66

Di dove sono:
Lazio
Roma (RM)


MessaggioInviato: 19-11-2008 11:40    Oggetto: Voto: Rispondi citando

io uso levemir, ho cominciato con 7u ma ora ho trovato il miglior risultato con 10 u, un paio d'ore dopo cena.Non riesco a capire la sua curva di attività su di me, so che la notte non ho mai avuto ipo e la mattina 110-125.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mirko
Fedele
Fedele


Registrato: May 05, 2008
Messaggi: 265

Di dove sono:
Emilia Romagna
San Giovanni In Persiceto (BO)


MessaggioInviato: 19-11-2008 12:46    Oggetto: Voto: Rispondi citando

Ciao Leo,

fino ad una ventina di giorni fa io usavo levemir (l'ho usata per quasi 2 anni, ora sono passato al micro..).
Tieni presente che rispetto a lantus (di cui nn so dirti nulla perchè non l'ho mai utilizzata), nei "casi canonici" di diabete tipo 1 levemir va fatta in 2 somministrazioni quotidiane ----> ergo, utilizzando levemir ti devi fare 5 iniezioni al giorno..la diabetologa a suo tempo mi spiegò che più aumenti la dose di levemir, più si allunga la durata della sua azione Scioccato ...sempre la diabetologa mi disse che, in linea generale, la distanza tra le 2 iniezioni di levemir doveva essere di circa 12 ore l'una dall'altra e che, all'incirca, il calcolo per trovare le unità da fare quotidianamente è:
peso corporeo (in kg) * 0,6.

Poi come ben sai, ogni fisico reagisce a modo proprio alle varie insuline e la terapia va adattata; io ad esempio facevo la prima iniezioni di levemir contestualmente a quella di humalog a pranzo alle 13 e quella della sera la facevo invece alle 22; inoltre, pesando 60 kg, il mio fabbisogno di levemir giornaliero - stando alle norme generali - sarebbe dovuto essere di circa 36U: in realtà io in tutto ne facevo 20 al giorno..

quanto all'attività sportiva, io ho sempre cercato di mantenere inalterata la quantità di levemir, e di variare solo la quantità di humalog a seconda della glicemia e dell'attività che intendevo praticare.

ciao,
Mirko Occhiolino
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
pbass71
Super Vip
Super Vip


Registrato: Mar 10, 2005
Messaggi: 507

Di dove sono:
Veneto
Padova (PD)


MessaggioInviato: 19-11-2008 16:04    Oggetto: Voto: Rispondi citando

Grazie a tutti e tre...mi avete dato utilissime informazioni.

Spero di ricevere altri contributi....


leonardo
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Rita
Super Vip
Super Vip


Registrato: Jul 23, 2003
Messaggi: 4254

Di dove sono:
Veneto
Verona (VR)


MessaggioInviato: 19-11-2008 17:10    Oggetto: Voto: Rispondi citando

Ciao io ho usato Lantus per 9 mesi ...poi sono passata al micro perchè per avere una corretta copertura notturna dovevo fare un tot di U che poi però risultavano un po' troppe per il giorno...nel senso che al minimo movimento in più che facevo di mattina o primo pomeriggio andavo in ipo Triste mentre nel tardo pomeriggio tendevano a salire le glicemie (perchè andava calando l'effetto Lantus) Triste
Magari Levemir è meglio perchè facendola in due volte si può dosare meglio Occhiolino ma non la conosco come insulina
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
verdura
Super Vip
Super Vip


Registrato: Nov 06, 2006
Messaggi: 987

Di dove sono:
Veneto
Padova (PD)


MessaggioInviato: 19-11-2008 21:56    Oggetto: Voto: Rispondi citando

perfetto riccardo!
io in più ti dico che facendo lantus a cena mi mi resta scoperto il tardo pomeriggio per cui a volte devo fare 2 ui di ultrarapida verso le 17 (e quindi sono 5 iniezioni come con levemir)
basterebbe spostare la lantus a cena ma in realtà va così bene questo schema che non mi turba il buco in più.
però ti dirò di più:
per il tipo di azione di levemir che viene "sequestrata" dall'albumina (una proteina) e ceduta progressiva secondo un equlibrio "tamponato" è concettualmente il farmaco di riferimento per chi fa molta attività sportiva perchè sembra che non risenta di variazioni di biodisponibilità legate all'esercizio muscolare.
con levemir sono da considerarsi le 2 somministrazioni al giorno
ciao cari
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Forum Diabete Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001-2006 phpBB Group
Versione 2.0.21 by Nuke Cops © 2006 http://www.nukecops.com





Diabete Libero, un punto fermo in mare aperto Copyright 2003/2010

Tutte le informazioni raccolte nel nostro sito sono inserite da utenti registrati ed approvate dagli amministratori.
Tuttavia non siamo responsabili per i contenuti inseriti in alcune aree del sito alle quali e' possibile accedere in qualita' di utente non registrato.
Sara' in ogni caso nostra premura curare i contenuti ed intervenire moderando gli inserimenti anche su segnalazione degli utenti.

Vogliate quindi avvisarci in caso di contenuti che non rispecchino la natura del nostro sito cliccando qui. Grazie per la collaborazione.
Alcune personalizzazioni sono a cura di www.mellito.org
PHP-Nuke è un software libero rilasciato con licenza GNU/GPL.
Versione PHPNuke Donkeys by www.phpnukefordonkeys.com
Webmaster Gennaro Cinquegrana (rino) & Christian Gentile (MisterMAD)
Generazione pagina: 0.17 Secondi